Pubblicata la traduzione italiana della prima parte della norma europea

Pubblicata la traduzione italiana della prima parte della norma europea

Anche a seguito dell’intervento dell’Associazione, l’UNI ha licenziato la traduzione della norma EN15567-1, relativa a “Percorsi acrobatici. parte 1: Costruzione e requisiti di sicurezza”. Il testo è la versione in italiano della edizione 2007 della norma europea, pubblicata in Italia il 12 giugno scorso.

logo_uni2Il documento si apre con un capitolo di definizioni, seguito poi dal testo dei “requisiti di sicurezza”, che analizzano alcuni aspetti della costruzione, quali la scelta del sito, i materiali (caratteristiche del legno, delle funi ecc.), gli aspetti della progettazione, con riferimento alle alberature, alle piattaforme, alle teleferiche ecc. La norma tratta quindi l’aspetto dei sistemi di sicurezza (ringhiere, materassi, DPI ecc.) e le marcature dei singoli elementi (numero massimo di persone ammesse ecc.) e si occupa del grado di difficoltà del percorso, suggerendo una scala di colori in ordine crescente di difficoltà – verde (facile), blu, rosso, nero (molto difficile) – ai quali è possibile aggiungerne altri per definire ulteriori livelli di difficoltà. Sono poi trattate le procedure di ispezione e manutenzione, prevedendo che prima dell’ “inaugurazione” un organismo ispettivo debba certificare la conformità alla norma europea, redigendo anche una certificazione degli alberi. Tra gli obblighi dei costruttori quello di predisporre un manuale delle operazioni di manutenzione con indicazione sulla loro periodicità. Seguono dunque le appendici alla norma, con specifiche indicazioni sul “rapporto di valutazione arborea” e sulla raccolta dei dati di resistenza degli alberi.

La appendice C evidenzia gli elementi principali del documento contenente le “Regole per l’uso del percorso acrobatico”, predisposto dal progettista, ed indicante le modalità di utilizzo e le prescrizioni limitative (condizioni meteorologie, numero di spersone ammesse, caratteristiche fisiche dei partecipanti, abbigliamento, descrizione dei DPI, piano di sicurezza, emergenza ed evacuazione di persone ferite o di tutti i presenti. La norma EN 15567-1 nella versione italiana ed inglese, e la parte 2 in lingua inglese sono acquistabili attraverso il sito dell’UNI.  La versione in lingua tedesca, che può interessare gli amici altoatesini, è acquistabile dal sito tedesco.